Le origini di Casa Zaccheo

Casa Zaccheo... le origini

In località Plan d'Avie di Arpuilles nel Comune di Aosta, nell'ambito di un comprensorio agricolo situato ai margini dei boschi di conifere a 1200 m di altitudine, è presente un complesso edilizio costruito negli anni '70 dal Comune di Collegno (TO) ed utilizzato dallo stesso proprietario fino agli anni '90 come casa per ferie e vacanze nell'ambito dei soggiorni estivi.
Il complesso, al tempo denominato "La Baita", successivamente ceduto alla Regione Autonoma Valle d'Aosta nel 1992, venne utilizzato per un breve periodo per accogliere i campi estivi per ragazzi organizzati e gestiti dal Corpo Forestale della Valle d'Aosta. Le normative antincendio e di sicurezza sui luoghi i lavoro, entrate in vigore a partire dalla metà degli anni '90, resero, di fatto, inutilizzabile la struttura così come era stata progettata e realizzata e necessari importanti e costosi lavori di adeguamento e di sistemazione agli standard richiesti. Da qui la decisione dell'Amministrazione regionale di chiudere la struttura che, fino al 2010, è rimasta in stato di completo abbandono prima di essere ceduta in comodato d'uso all'Associazione L'Albero di Zaccheo.

La storia delle case prima del Progetto dell'Associazione L'Albero di Zaccheo

L’ALBERO DI ZACCHEO
Associazione di Volontariato
Viale Europa, 1 - 11100 Aosta - PI 91054510077
Tel. +39 340 69 88 751 - Mail : info@casazaccheo.it

Cookies